L’Ambiente

L’organizzazione dello spazio nella scuola Montessori è di fondamentale importanza: l’ambiente costruito per il bambino deve essere un ambiente di vita adatto alla sua natura. Come qualsiasi ambiente sociale fatto da individui che abbiano esigenze diverse, anche la scuola deve essere adatta ad accogliere bambini di età, interessi e bisogni diversi. La predisposizione studiata degli spazi, dei mobili, le attività e i materiali proposti, sono determinanti per il comportamento dei bambini: funzionalità, semplicità, ordine ed estetica piacevole sono caratteristiche rassicuranti che invitano ad agire con gioia e applicazione.

L’ambiente deve essere preparato con oggetti e arredi proporzionati all’età e al corpo dei bambini stessi per permettere loro una attività autonoma. Per il medesimo principio educativo:

“I mobili dei bambini, tavoli e sedie, devono essere “leggeri” non solo per venir trasportati facilmente dalle braccia infantili, ma perché per la loro stessa fragilità riescano educativi. E per il medesimo criterio che si danno ai fanciulli piatti di ceramica, bicchieri di vetro, soprammobili friabili. Infatti questi oggetti sono i “denunciatori” dei movimenti rudi, errati, ineducati. Allora il fanciullo è portato a correggersi, e perciò si esercita a non urtare, a non rovesciare, a non rompere, raddolcendo sempre più i suoi movimenti e rendendosene a poco a poco padrone e dirigente perfetto….” Maria Montessori, L’autoeducazione.

Nella nostra scuola l’ambiente è organizzato per aree di attività specifiche: matematica, linguaggio, geografia, botanica, scienze, storia e vita pratica. Nella Casa dei Bambini a questi si aggiungono un’area dedicata ad arte e manipolazione. Tutto il materiale è disposto ordinatamente nelle stesse posizioni per permettere l’ accessibilità diretta da parte dei bambini, e questo perché “La scuola deve diventare il luogo dove il bambino può vivere nella sua libertà”.

La preparazione dell’ambiente è uno dei compiti principali dell’insegnante. La scelta delle proposte è fatta in base ai diversi tempi di apprendimento, agli interessi e alla necessità di ogni fascia di età. Il legno è il materiale privilegiato: esso offre una piacevolezza al tatto e alla vista.
Inoltre, nella Scuola Primaria l’ambiente è organizzato anche per favorire sia il lavoro individuale, sia il lavoro di gruppo. La biblioteca di classe permetterà la lettura e la consultazione di testi per le ricerche dei bambini.

Copyright 2016 © Scuola Paritaria Montessori Bilingue di Milano | In collaborazione con Società Umanitaria | Via Palmieri, 72/4 – 20141 Milano | Tel. +39 02 49530147/48 - +39 3458147898 |P.i. 06824970963 | Credit: BK Comunicazione
error: Questo contenuto è protetto! This site\'t content is under protection!